I Soci di Idrotirrena
MartinelliTicchioniClimaxMartinelliScarpelliniLenaMartinelliCllatTermomarketIdrotirrena Commerciale
IdrotirrenaIdrotiforma
Hydra Club


Pubblicati i tre nuovi decreti sull’efficienza energetica degli edifici

Pubblicati i tre nuovi decreti sull’efficienza energetica degli edifici Data: 07/08/2015

 

Con il mese di Luglio sono stati introdotti nuovi decreti sull’efficienza energetica vanno a modificare il DLgs 192/05, gli aggiornamenti sono frutto del recepimento della Legge 90/2013 aggiornando così testi normativi nemmeno troppo datati.

I nuovi decreti interministeriali definiscono:



 - modalità di calcolo della prestazione energetica degli edifici e dei requisiti minimi di in materia di prestazione energetica per i nuovi edifici e quelli sottoposti a ristrutturazione, in sostituzione del D.P.R. 59/09;
 - gli schemi della Relazione tecnica di progetto detta anche “Legge 10” in quanto introdotta per la prima volta dalla Legge n.10 del 1991
 - le nuove Linee-guida per la certificazione energetica degli edifici, in sostituzione delle precedenti emanate con il  D.M. 26 giugno 2009,

Viene così integralmente rivisto il settore normativo per la progettazione energetica in edilizia, potendo particolare attenzione sia al risparmio energetico che alle fonti rinnovabili.

Con questi decreti si vuole uniformare a livello nazionale disposizioni che oggi vedono una larga frammentazione regionale, inoltre particolare attenzione è posta nei riguardi degli edifici a energia quasi zero, realizzati in maniera da ridurre al minimo i consumi energetici e coprendo la necessaria energia con l’utilizzo di fonti rinnovabili.

Un importante novità è stata introdotta dal decreto di aggiornamento delle nuove linee guida per la certificazione energetica, (APE 2015) introducendo, oltre all’uniformità nazionale, uno nuovo schema di annuncio di vendita e locazione che uniforma le informazioni, oltre all'istituzione di un database nazionale dei certificati energetici.

Le nuove classi energetiche aumenteranno fino a dieci, ottenendo così una scala che si estende dalla classe più scadente, la G, alla più performante, la classe A4.

I provvedimenti entreranno in vigore il 1° ottobre 2015  e sono sin da subito disponibili nella parte normative del portale Hydra Club

 

 
  • Aquatherm Ariston ATI – Apparecchi Termo Idraulici euraccordi
  • euraccordi Giuseppe Tirinnanzi Luxor SA.MI PLASTIC
  • SA.MI PLASTIC SA.MI PLASTIC SA.MI PLASTIC TECO
  • Zehnder Varem
 
divisore