I Soci di Idrotirrena
CllatClimaxMartinelliLenaTicchioniTermomarketIdrotirrena CommercialeMartinelliScarpelliniMartinelli
IdrotirrenaIdrotiforma
Hydra Club


N41: Nuovo gas refrigerante a basso GWP non infiammabile

N41: Nuovo gas refrigerante a basso GWP non infiammabile Data: 06/09/2018

Da anni i tecnici dei produttori di gas refrigeranti sono impegnati a individuare nuovi composti con GWP più basso possibile, cercando di fornire prestazioni simili o migliori dei gas refrigeranti oggi utilizzati e, nel contempo, che richiedessero minime modifiche, o addirittura nulle, alle apparecchiature esistenti.

Il vecchio continente è stato sempre particolarmente attivo nella riduzione di utilizzo di gas a effetto serra, atteggiamento che ha spinto i produttori di gas a proporre soluzioni alternative agli attuali refrigeranti; aspetto particolarmente sentito all’interno della Comunità Europea dove il meccanismo di riduzione della quantità di idrofluorocarburi ha innescato un aumento del prezzo a fronte di una diminuzione dell’offerta.


Alla luce di questo arriva dagli stati uniti una proposta di un nuovo refrigerante destinato a sostituire R410, dal nome Solstice N41, designato R466A con designazione preliminare A1 (non infiammabile) dall’American Society of Heating, Refrigerating and Air Conditioning Engineers (ASHRAE).

Il nuovo refrigerante contiene due componenti ben conosciuti all’interno del R410A: R32 2 R125, tuttavia le proporzioni sono diverse, è stato aggiunto il trifluoroiodometano, che caratterizzato da un GWP praticamente nullo permette di attestare il GWP del nuovo gas da refrigerante (N41) a 733.

Le molecole non infiammabili del terzo componente saranno la chiave di svolta che fa ben sperare in una rapida e larga diffusione di questo gas che rimane comunque un gas fluorurato e soggetto all’intera normativa, ma che, grazie a un GWP inferiore a 750, entrerà prepotentemente nel mercato dei monosplit che dal 2025 non potranno più essere caricati con R410.

L’ N41 sta ancora attraversando il processo di approvazione ASHRAE, ma appena terminata questa parte sarà pronto per essere commercializzato. Probabilmente già nel 2019 il mercato ci fornirà apparecchiature che potranno contenere fino a 6,8 Kg di gas e senza essere soggette a particolari restrizioni previste nel regolamento quali controlli periodici obbligatori e tenuta del registro delle apparecchiature.

Per i dettagli di calcolo sul GWP del nuovo refrigerante e sui dettagli di calcolo delle tonnellate equivalenti di CO2 si rimanda all’approfondimento tecnico inserito nel blog HydraClub.

 

 
  • Aquatherm Ariston ATI – Apparecchi Termo Idraulici euraccordi
  • euraccordi Giuseppe Tirinnanzi Luxor SA.MI PLASTIC
  • SA.MI PLASTIC SA.MI PLASTIC SA.MI PLASTIC TECO
  • Zehnder Varem
 
divisore